News
6 Luglio 2020
Occhiali ingrandenti Galileiani o Prismatici?

Bentornati all’appuntamento settimanale Q-Optics.

Oggi andiamo a definire le caratteristiche principali dei sistemi ingrandenti Galileiani e Prismatici, i 2 modelli di ingrandenti Q-Optics.

INGRANDIMENTO GALILEIANO:

Gli occhiali ingrandenti galileiani combinano molteplici lenti e tipologie di vetro per ottenere una maggiore chiarezza dell’immagine. Nella lente più vicina all’occhio viene “inserita” la distanza di lavoro mentre le altre 3 lenti creano l’ingrandimento.

INGRANDIMENTO PRISMATICO:

Gli occhiali prismatici Q-Optics consentono di ottenere un notevole ingrandimento in un campo visivo esteso, mantenendo ottima chiarezza da bordo o a bordo.
Il titanio e le fibre di carbonio con cui sono costruiti i monocoli offrono un’estrema riduzione del peso senza compromettere la prestazione ottica.

CONSIGLI:

Il sistema di ingrandimento galileiano producendo un’immagine diretta si qualifica come sistema semplice adatto per chi si avvicina per la prima volta al mondo degli ingranditori in odontoiatria. Consigliato infatti agli studenti di odontoiatria, agli studenti di igiene dentale e a tutti i professionisti che decidono, per la prima volta,  di avvalersi di un sistema d’ingrandimento.

Il sistema prismatico è invece un sistema più complesso che ha una bassa curva di apprendimento in quanto l’immagine non è diretta ma riflessa tra i prismi. Per questo l’occhio necessità di una certa quantità di tempo per adattarsi all’immagine. Consigliato per l’endodonzista e il chirurgo che necessitano di ingrandimenti molto elevati.

No Comment 0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi